Riscaldamento e raffrescamento dalla terra

Il nostro ambiente trabocca di energia. Tramite un acquifero termale (ATES) si può riutilizzare l’energia immagazzinata nel terreno per il riscaldamento e/o il raffreddamento di un edificio. L’acqua viene pompata dal terreno e l’edificio viene riscaldato attraverso uno scambiatore di calore. Il processo funziona allo stesso modo in estate, ma al contrario. Il calore in eccesso viene restituito e immagazzinato nel sottosuolo.

Il nostro ambiente trabocca di energia. Tramite un acquifero termale (ATES) si può riutilizzare l’energia immagazzinata nel terreno per il riscaldamento e/o il raffreddamento di un edificio. L’acqua viene pompata dal terreno e l’edificio viene riscaldato attraverso uno scambiatore di calore. Il processo funziona allo stesso modo in estate, ma al contrario. Il calore in eccesso viene restituito e immagazzinato nel sottosuolo.

Illuminazione sostenibile

Negli uffici e in magazzino viene utilizzata un’illuminazione sostenibile a LED. Le luci si accendono e si spengono tramite un sensore di movimento.

Negli uffici e in magazzino viene utilizzata un’illuminazione sostenibile a LED. Le luci si accendono e si spengono tramite un sensore di movimento.

ICT

Grazie alla tecnologia di virtualizzazione applicata, abbiamo risolto il problema della sovra e della sotto capacità. Il risultato è un sostanziale miglioramento dell’efficienza nell’accumulo di calore e nel raffreddamento. Allo stesso tempo, il consumo di energia è diminuito poiché sono necessari meno server nel reparto IT.

Grazie alla tecnologia di virtualizzazione applicata, abbiamo risolto il problema della sovra e della sotto capacità. Il risultato è un sostanziale miglioramento dell’efficienza nell’accumulo di calore e nel raffreddamento. Allo stesso tempo, il consumo di energia è diminuito poiché sono necessari meno server nel reparto IT.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter